Casa editrice Vallardi: novità marzo 2016

Le delizie della casa editrice Vallardi sono qui in anteprima con le succulente schede tecniche.


Tutte queste novità faranno impazzire noi lettori prima o poi. Il mio ritmo di lettura non è costante, è lunatico e nevrotico come una donna in periodo premestruale. Ma nonostante abbia vagonate di libri da leggere ogni volta che entro in una libreria sono attirata da qualcosa. Non riesco ad essere indifferente al fascino dei libri. Oggi vi mostro le schede tecniche di alcune novità di una casa editrice che ho scoperto da poco. Si tratta della Vallardi. Il sito è accattivante, molto lineare e mi ha subito incuriosito. I libri che vi mostrerò non saranno tutti  romanzi, così da accontentare i gusti di tutti coloro che ci leggono. Partiamo!


SIDNEY CHAMBER E L'OMBRA DELLA MORTE

James Runcie
368 pagine
16,80 euro

Agate Christie e l'ispettore Barnaby ispirano le ambientazioni della Downton Abbey. Questo è il primo romanzo della serie che ha conosciuto la sua fortuna in TV. James Runcie, laureato a Cambridge in letteratura inglese, è Direttore artistico del Festival della Letteratura di Bath. Dai giudizi della stampa vediamo un pubblico oltreoceano che è goloso di questo successo poliziesco, attendendone il seguito. (Cfr. Informazioni rielaborate  tratte da depliant promozionale)

Trama 
(Tratta dal sito ufficiale della casa editrice: qui)
Inghilterra, anni Cinquanta. Alla piccola e apparentemente idilliaca cittadina di Grantchester, nella contea di Cambridge, non manca nulla, nemmeno la giusta dose di intrighi e misteri.Per questo motivo e per un’eccentrica inclinazione personale, il reverendo Sidney Chambers non si occupa solo delle anime dei suoi parrocchiani, ma anche dei loro segreti… Giovane, attraente e scapolo, amante del jazz ed ex soldato tormentato dai ricordi di guerra, Sidney Chambers ha un’innata passione per l’investigazione.Così, quando una serie di casi misteriosi e inquietanti sconvolge la pace di Grantchester, decide di aiutare lo scontroso ispettore Keating a risolverli, riuscendo a penetrare cuori e segreti, là dove il poliziotto deve fermarsi.In questo primo libro della serie Grantchester, James Runcie immerge il lettore in una seducente atmosfera retrò, intessendo delitti, geniali intuizioni e colpi di scena con un ritmo mozzafiato. 


L'arte di buttare

Nagista Tatsumi
208 pagine
13,90 euro

"Prima di andare avanti, finite di buttare tutto". Ebbene si, il riordino è anche una disciplina. Lo sa bene Nagista Tatsumi, classe 1965, scrittrice ed educatrice. Dopo un periodo di ricchezza e di accumulo, sperimentato nel boom degli anni ’60-’70, i giapponesi hanno vissuto una fase di contrazione e di distacco dal consumismo, accompagnata dalla necessità fisica di liberarsi degli oggetti inutili che soffocano le loro minuscole abitazioni. Buttare via, però, è un’operazione difficile perché si scontra con il valore antico del riutilizzo che, a ogni scarto, fa dire a una voce interiore: «Che spreco!».
L’arte di buttare approfondisce i meccanismi psicologici della riluttanza ad abbandonare le cose, aiuta a superare i sensi di colpa e illustra i principi di base e le tecniche che aiutano a mollare la presa. Inoltre, sensibilizza i lettori sulla necessità di attuare una selezione drastica già nel momento degli acquisti, così da spezzare all’origine il circolo vizioso dell’acquistare/buttare.È grazie a Nagisa Tatsumi che il Giappone si è salvato dalla crisi economica che lo stava attanagliando. Il suo capolavoro L’arte di buttare è il libro che ha dato origine al fenomeno del riordino, facendo di lei una guru per i suoi connazionali. Ora il suo messaggio arriva a liberare anche le società occidentali dalla sindrome dell’accumulo.  (Tratto da sito ufficiale casa editrice : qui)

La bottega delle recensioni

Post più popolari