I baci non sono mai troppi di Raquel Martos

Torno con una recensione carica di dolcezza.
Vi parlo del romanzo d'esordio di Raquel Martos , I baci non sono mai troppi.

Ecco la trama tratta da feltrinelli editore ( link qui /)

" Questa storia, che non parla di principi azzurri e principesse, inizia in Spagna molti anni fa, quando la tv era ancora in bianco e nero, le bambine ballavano con l’hula-hoop e bastava uscire a mangiare un panino per vivere una grande avventura. Un giorno, a scuola, Lucía conosce Eva. Spavalda, coraggiosa e indomita come i suoi capelli la prima. Timida, riflessiva e avida divoratrice di fagiolini crudi la seconda. Entrambe hanno solo sette anni, ma fin dal primo momento diventano amiche per la pelle. Condivideranno sogni, segreti sussurrati all’orecchio perché il ragazzino accanto non senta che si parla di lui, conquiste e delusioni, in un rapporto fatto di complicità e mille risate, tanto travolgenti e rumorose da attirare sempre i rimproveri degli adulti. Finché un litigio le separerà. Anni dopo il caso le fa ritrovare all’aeroporto di Madrid. Lucía, single, è il perfetto prototipo della manager in carriera. Eva si barcamena tra la fine del suo matrimonio e la figlia Lola. Nonostante i vecchi conflitti, l’amicizia di un tempo è ancora viva, come e più di prima. Ma Lucía non può immaginare che Eva sta per chiederle il favore più importante della sua esistenza. Un romanzo tenero e commovente, pieno di humour e di dolcezza. Un inno alla vita e all’amicizia vera. Una storia che ci ricorda che esistono legami unici e speciali che nemmeno il tempo e la distanza riescono a intaccare."



Recensione

Contenuto/trama

Chi ha vissuto un legame viscerale deve assolutamente leggere questo romanzo. Chi non crede nell'amicizia, deve leggerlo ugualmente perchè infonde fiducia.
La storia riesce a catalizzare le emozioni del lettore sulla profondità di un legame oggi tanto discusso: l'amicizia.
La scelta della psicologia delle due protagoniste è senz'altro mirata e perfetta per lo sfondo tematico.
Lucia ed Eva hanno emotività e predilizioni differenti.
Se questa diversità ha causato un allontanamento, in età adulta , non impedirà di rinfrescare quel laccio sentimentale che le unisce.
Questa caratteristica è la forza del
romanzo, che si fa portavoce di un messaggio sconvolgente: l'amicizia è più forte dei cambiamenti e degli sviluppi di questa vita imprevedibile.

Stile

È un romanzo d'esordio e bisogna premiare la dimestichezza con i flash back. La lettura non risulta mai asettica e monotona, grazie ai continui cambiamenti di prospettiva.
Ho apprezzato questo mutare di lenti che sottolinea anche la diversità dei personaggi. Tuttavia, per gusto personale, prediligo i romanzi monoprospettici.

Giudizio complessivo

È senz'altro una lettura da avere sullo scaffale. Un'ottima voce letteraria nelle corde dei miei gusti

Descrizione tecnica

Genere: letteratura contemporanea

Prezzo listino: 8,50

Pagine: 336

Data di uscita: 11/06/2014

Commenti

  1. Mi piace la tua recensione! Lo inserirò nella mia wish list, che sta inizando a strabordare..... ;)

    RispondiElimina
  2. Sembra molto bello. Grazie per il consiglio!

    RispondiElimina
  3. Come la wish list di ogni bookaddicted che si rispetti insomma XD

    RispondiElimina
  4. L'ho appena inserito nella wish list! Buona serata, dolce Chiara! ;)

    RispondiElimina
  5. Grazie a te per avermelo consigliato ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

La bottega delle recensioni

Post più popolari